MANAGE
CERCA
Altro in Comunicati
La Giustizia non è una merce. Il cittadino non ne è l'acquirente
I Giuristi Democratici esprimono preoccupazione per il rischio di compressione dei diritti costituzionali dopo i fatti occorsi a Roma il 15 ottobre
Verso il 15 ottobre: comunicato congiunto Giuristi Democratici e Legal Team Italia
CEDAW, pubblicate le raccomandazioni dell'ONU: in Italia donne rappresentate come oggetti sessuali
Tornare alla gratuità delle cause di lavoro
Decreto legge 98/2011 ovvero la fine della gratuità del processo del lavoro
Sovraffollamento delle carceri: che fare?
I Giuristi Democratici esprimono solidarietà alla protesta condotta da Marco Pannella contro le incivili condizioni di vita in carcere
I Giuristi Democratici salutano con soddisfazione la celebrazione dei processi Eternit e Thyssen Krupp
I Giuristi Democratici sostengono il dissenso non violento dei cittadini e delle amministrazioni locali contro la TAV in Val di Susa
Due Sì ai referendum per l'acqua bene comune
I Giuristi democratici esprimono dolore per l'assassinio di Vittorio Arrigoni
L'Associazione Giuristi Democratici esprime soddisfazione per l'esito del processo ThyssenKrupp
I Giuristi democratici aderiscono alla manifestazione nazionale di sabato 26 marzo a Roma
I Giuristi democratici condannano la repressione delle manifestazioni democratiche di massa in Libia e chiedono che cessi ogni assistenza e cooperazione militare italiana al regime di Gheddafi
 16 pagine  (230 risultati)
Adesioni all'appello per il NO
Redazione 1 dicembre 2016 14:50
Il 24 novembre 2016 i Giuristi Democratici hanno lanciato un appello a votare NO nel referendum sulle modifiche della Costituzione Italiana.

Ci sono giunte richieste di sottoscrivere personalmente quell'appello.
E' possibile farlo scrivendo la propria adesione a info@giuristidemocratici.it

Le prime sottoscrizioni all'APPELLO PER IL NO

Nino Assante, Magistrato in pensione;

Sabrina Battista, Avvocata, Roma;

Antonio Bevere, Magistrato in pensione;

Antonello Ciervo, Avvocato, Ricercatore di Diritto Pubblico Università di Perugia;

Riccardo De Vito, Magistrato di sorveglianza Sassari;

Luigi Ferrajoli, Professore emerito di Filofia del Diritto;

Gianni Ferrara, Professore emerito di Diritto costituzionale;

Giulia Locati, Giudice del Lavoro presso il Tribunale di Milano;

Giovanni Palombarini, già Sostituto Procuratore presso la Corte di Cassazione;

Livio Pepino, già Sostituto Procuratore presso la Corte di Cassazione;

Roberto Riverso, magistrato, Cassazione;

Rita Sanlorenzo, Sostituto Procuratore Generale presso la Corte di Cassazione;

Marco Viglietta, Avvocato, Roma.