MANAGE
CERCA
Altro in Immigrazione-Asilo
I G.D. sottoscrivono gli appelli all'OSCE contro il clima di odio e le violenze razziste contro migranti e minoranze in Italia e contro la criminalizzazione della solidarietà attuata mediante la campagna diffamatoria nei confronti delle ONG che procedono al salvataggio dei migranti e alla difesa dei diritti umani in genere
Solidarietà europea: il 28 giugno tutti i Governi facciano la propria parte per l’accoglienza!
Martedì 26 giugno Conferenza stampa sulle questioni di costituzionalità del Decreto Minniti-Orlando n. 13/17
Lettera aperta di Giuristi Democratici e Asgi ai Presidenti del Tribunale e del C.O.A. di Venezia sul "protocollo immigrazione"
Richiedenti asilo e "protocollo" Tribunale di Venezia: i Giuristi Democratici chiedono il ripristino del pieno diritto di difesa per i rifugiati
Dal campo di Conetta: questa è l'accoglienza?
Il caso Shalabayeva, la polizia di stato, la tutela dei diritti umani fondamentali: un "malinconico pensiero"
Cittadinanza italiana per la persona nata in Italia da genitori stranierri
Partire dall'immigrazione per un nuovo progetto di giustizia - Lorenzo Miazzi
L'azione civile anti-disciminazione ex art. 44 T.U. Immigrazione
D.L. 89/11 in materia di espulsione, trattenimento e reati collegati: una normativa ingiusta e inefficace
Cosa resta della Bossi Fini dopo la sentenza El Dridi della Corte di Giustizia Europea? - Raffaele Miraglia
Appello di giuristi contro l'introduzione dei reati di ingresso e soggiorno illegale dei migranti
Respingimenti verso la Libia - esposto penale
Respingimenti verso la Libia - esposto all'Unione Europea e all'ONU
 3 pagine  (45 risultati)
Solidarietà europea: il 28 giugno tutti i Governi facciano la propria parte per l’accoglienza!
Redazione 25 giugno 2018 20:24
I Giuristi Democratici aderiscono alla mobilitazione europea prevista per il 27 giugno "European solidarity - Save lives change Dublin"

I Giuristi Democratici aderiscono alla mobilitazione europea prevista per il 27 giugno "European solidarity - Save lives change Dublin".

Chiediamo ai Governi europei di condividere le responsabilità sull’accoglienza, cambiare il Regolamento di Dublino e aprire vie legali e sicure d'accesso.

Qui i dettagli della campagna e come aderire: http://europeansolidarity.eu/it/.ssicure d’accesso