MANAGE
CERCA
Al sindaco di Gela
GD Padova 26 agosto 2004 4:47
"Importante è come si vive; della morte non ha senso avere paura, ché tutti dobbiamo morire; occorre però affrontarla a testa alta, con la coscienza di aver bene operato, e da uomini liberi".
Rosario Crocetta


Egregio sig. Sindaco, Le esprimo la solidarietà dell'Associazione Nazionale dei Giuristi Democratici per la battaglia civile, di elevato significato culturale, che Lei sta conducendo contro la delinquenza della mafia.

I Giuristi Democratici concordano con Lei nel dire che la mafia si combatte sì con un'energica repressione giudiziaria, che pur esiste - vedi la brillante recente operazione contro la mafia di Canicattì -, ma che occorre soprattutto una battaglia politica che smuova la coscienza civile dei cittadini: come sta facendo Lei. - Il suo esempio fulgido è l'opposto della triste immagine offerta da Cuffaro, oggi disonorevolmente imputato di favoreggiamento alla mafia.

Un cordiale saluto ed un grazie

Luigi Ficarra