MANAGE
CERCA
Prima Conferenza dei giuristi del Mediterraneo, Napoli, 7 e 8 ottobre 2017
Redazione 5 settembre 2017 17:38
Sembra oramai matura l’esigenza di un incontro delle associazioni dei giuristi democratici dell’area mediterranea per discutere di temi comuni, scambiare informazioni ed esperienze, strutturare una rete di relazioni stabili ed approvare una carta di principi cui fare riferimento.
Tra gli obiettivi della conferenza c’è quello di approfondire e sviluppare il complesso dei temi proposti secondo un preciso filo conduttore: qual è il ruolo degli avvocati nella tutela dei diritti fondamentali? Perché diviene essenziale la costruzione di una rete nell’area del Mediterraneo? Quali sono i principi e le pratiche da condividere? I temi sono vari e tutti ugualmente importanti, dall’autodeterminazione e la pace, alle migrazioni, alla repressione dei movimenti di lotta a livello europeo. Proponiamo due giorni di discussione, ad ottobre, con la partecipazione di delegazioni internazionali delle aree di riferimento. Il programma sarà articolato come segue, l'obiettivo è l’adozione di una Dichiarazione dei Giuristi Democratici del Mediterraneo (Carta di Napoli).


It is the moment to convene a meeting of the associations of democratic and progressive lawyers of the Mediterranean area in order to discuss common issues, exchange information and experiences, build up a network of permanent relationships and approve a Charter of principles to take as a common reference.

Among the aims of the Conference there is that of deepen and develop the various topics proposed following a precise leading thread: which is the function of lawyers in the protection of fundamental rights? Why building up a Mediterranean network becomes important? Which are the principles and practices to share? The issues are various and all equally important, from self-determination and peace, to migrations, to repression of struggle movements at European level. We propose two days of discussion, the 7th and 8th of October, with the participation of international delegations coming from various countries. The program could be as follows. The Conference should end with the adoption of a Declaration of democratic and progressive lawyers of the Mediterranean (Charter of Naples).

Prima Conferenza dei giuristi del Mediterraneo
“Il ruolo dei giuristi nell’area del Mediterraneo per autodeterminazione, stato di diritto, tutela dei diritti umani e democrazia”
 
Promuove/organizza: Ass. Nazionale Giuristi Democratici - Italia;  Associazione Europea dei Giuristi per la Democrazia e i diritti umani nel mondo (ELDH)  - European United Left/Nordic Green Left - European Parliamentary Group GUE/NGL –
 
Partner e patrocini: ASGI (Associazione Studi Giuridici sull’Immigrazione); Consiglio nazionale forense; Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Napoli; Camera Penale di Napoli; Comune di Napoli, Città Metropolitana di Napoli; Rete ONG italiane “In difesa di”
 
 

PROGRAMMA DEI LAVORI (7- 8 ottobre 2017)

Sabato 7, L’Asilo- www.exasilofilangieri.it

9.30 apertura

Saluti

Luigi De Magistris – Sindaco di Napoli

Andrea Mascherin, Presidente Consiglio Nazionale Forense

Cristina Ornano, Segretaria Area, associazione di magistrati

Roberto Lamacchia – Presidente Giuristi Democratici

Thomas Schmidt – Associazione europea dei giuristi per la democrazia e i diritti umani nel mondo

Roland Weyl – Associazione internazionale dei giuristi democratici

Francesco Martone - Rete ONG “In difesa di”

Eleonora Forenza, Paloma Lopez GUE

Stefano Maruca, FIOM

Fabio Marcelli, Breve relazione introduttiva sui proponimenti della Conferenza

a seguire:

11.00-  Focus migrazione/immigrazione (a cura di ASGI)

Titolarità ed effettività dei diritti dei migranti e richiedenti protezione internazionale: il modello hotspot come laboratorio per la sperimentazione delle politiche UE per il controllo delle frontiere. 

13.30 Pausa pranzo

15.00 - Focus Europa e diritti/ conflitti sociali  

17.30- Focus Turchia

19.30 Chiusura

                       

Domenica 8 ottobre

Sala del Capitolo, Complesso San Domenico Maggiore.

9.30 “Mediterraneo: autodeterminazione, democrazia, diritti umani”

 

Palestina    (Wael Abunemeh; S. E. l’ambasciatrice Mai Alkaila)

Sahara occidentale (Elhassan Salek Abba)

Turchia (Fatma Ozdemir; Selçuk Kozagacli; ?erife Ceren Uysal; Umit Dede, Mahmut Shakar, Mazlum Dinc)

Rojava (Midia Abdamâ; Mohammed Abdulkade)

Egitto (Mohamed Azab, Mohamed Issa)

Tunisia (Sabiha Salah, Abdelaziz Essid )

Algeria (Yasmine Bennamani; Ghania Nechar; Mohammed Bentoumi)

Siria (Elias Khouri)

Libano (Hassan Jouni ; Souheil El Natour)

Irak (Hussain Shaban)

Catalogna (Mercè Barcelò Serramalena)

Interventi istituzionali (rappresentanti degli ordini forensi)

 

13.00 Pausa pranzo

15.00 Discussione e adozione della Dichiarazione dei Giuristi del Mediterraneo - Carta di Napoli

17.30 Chiusura

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

WORKSHOPS’ PROGRAM

Saturday 7th, : 9.00 opening Asilo Filangieri

Welcoming greetings

Luigi De Magistris, Mayor of Naples and former Prosecutor

Andrea Mascherin, President of Italian National Bar Association

Cristina Ornano, Secretary of AREA (Judges’ and prosecutors ‘association)

Roberto Lamacchia, President of Italian Democratic lawyers

Thomas Schmidt, Secretary of ELDH

Roland Weyl, Founder and Vice-President of IADL

Francesco Martone, Italian NGOs Network “In defense of’

Eleonora Forenza, Paloma Lopez, GUE

Stefano Maruca, FIOM

Fabio Marcelli, Short introduction on the intents of the Conference

 

Following:

11.00 – Focus on migration/immigration (supervised by ASGI)

Entitlement and effectiveness of rights of migrants and asylum seekers: the hotspot model as pilot experiment for the elaboration of EU policies for border control.

13.30 Lunch break

15.00 – Focus Europe and fundamental rights and freedoms/social conflicts

17.30 – Focus Turkey

19.30 – End of the sessions

 

Sunday 8th of October – Sala del Capitolo, Complesso San Domenico Maggiore

 

9.30: “Mediterranean: self-determination, democracy, human rights”

Interventions:

Palestine (Wael Abunemeh; S. E. the Ambassador Mai Alkaila)

Western Sahara (Elhassan Salek Abba)

Turkey (Fatma Ozdemir, Selçuk Kozagacli, Serife Ceren Uysal, Umit Dede, Mahmut Shakar, Mazlum Dinc)

Rojava (Midia Abdamâ, Mohammed Abdulkade)

Egypt (Mohamed Azab, Mohamed Eissa)

Tunisia (Sabiha Salah, Abdelaziz Essid)

Algeria (Yasmine Bennamani; Ghania Nechar, Mohamed Bentoumi)

Syria (Elias Khouri)

Lebanon (Hassan Jouni, Souheil El Natour)

Irak (Hussain Shaban)

Catalunya (Mercè Barcelò Serramalena)

Insitutional closing speeches (representatives from Bar Associations)

 

13.00 – Lunch break

15.00 – Final discussion and adoption of the Declaration of Mediterranean Lawyers – Charter of Naples

17.30 – End of sessions