MANAGE
CERCA
Altro in Internazionali
Intervento dei G.D. alla Commissione dei diritti umani dell'Europarlamento sui rapporti tra Governo turco e popolo curdo
Manifestazione nazionale di sostegno al popolo curdo: l'intervento dei Giuristi Democratici
Giornata dell'avvocato minacciato: i Giuristi Democratici ricevuti dall'Ambasciata del Pakistan in Italia
Lettera aperta dei G.D. e altre associazioni della rete "In difesa di" e della Rete per la Pace per la liberazione di Patrick Zaky
24 gennaio 2020: decima Giornata internazionale dell'avvocato minacciato - Pakistan
I Giuristi Democratici al fianco del popolo cileno, per la fine della repressione violenta delle manifestazioni di massa
I Giuristi Democratici al fianco del popolo boliviano e del suo presidente Evo Morales Ayma
Lettera di saluto al Congresso dei giuristi democratici filippini
La condanna dei dirigenti politici catalani, una pagina buia per lo stato di diritto in Europa
Si fermi subito l'aggressione turca alla Siria, intervenga l'Onu e l'Italia sostenga il governo regionale della Rojava
I Giuristi Democratici al fianco del popolo ecuadoriano
Contro la violazione dei diritti umani in Egitto e la repressione di chi li difende
I Giuristi Democratici italiani ricordano l'illustre giurista bulgaro Yossif Geron
Contributo dei Giuristi Democratici alla 41.a sessione del Consiglio dei Diritti Umani dell'Onu (Ginevra, 4.7.'19, “Migration policy in Italy: human rights in the abyss”)
No al rafforzamento del blocco Usa a Cuba
 7 pagine  (98 risultati)
Dossier 2007 sui minorenni palestinesi detenuti in Israele
Redazione 17 settembre 2007 18:38
Nonostante aderisca alla maggior parte delle convenzioni internazionali che regolano l’arresto, il processo e la detenzione dei minori, Israele rimane gravemente inadempiente nei confronti dei minori palestinesi che vivono nei territori occupati, i quali sono tuttora sottoposti alla sua giurisdizione a causa dell’occupazione militare.
Il dossier, che pubblichiamo in allegato, redatto tenendo conto dei rapporti redatti da varie ONG, dalle commissioni sui diritti umani dell’ONU, dalle delegazioni internazionali di giuristi, si sofferma sulle principali violazioni dei diritti dei minori palestinesi, a partire dalle norme razziste e discriminatorie che considerano maggiorenne un palestinese alla sola età di 16 anni, in spregio alla Convenzione Internazionale sui diritti del Fanciullo. Vengono pure analizzate la detenzione, durante la quale i minori vengono sottoposti a torture fisiche e psicologiche, il processo, che si tiene sempre davanti a Tribunali Militari, l’istruzione, che non viene garantita ai detenuti, le drammatiche condizioni igieniche delle carceri.

Rimandiamo anche al dossier redatto nel 2003 sempre dall'avv. Dario Rossi e pubblicato in questa sezione con il titolo "I minorenni palestinesi detenuti in Israele".