MANAGE
CERCA
Altro in Internazionali
Giornata dell'avvocato minacciato: i Giuristi Democratici ricevuti dall'Ambasciata del Pakistan in Italia
24 gennaio 2020: decima Giornata internazionale dell'avvocato minacciato - Pakistan
Lettera di saluto al Congresso dei giuristi democratici filippini
La condanna dei dirigenti politici catalani, una pagina buia per lo stato di diritto in Europa
Si fermi subito l'aggressione turca alla Siria, intervenga l'Onu e l'Italia sostenga il governo regionale della Rojava
Contro la violazione dei diritti umani in Egitto e la repressione di chi li difende
Contributo dei Giuristi Democratici alla 41.a sessione del Consiglio dei Diritti Umani dell'Onu (Ginevra, 4.7.'19, “Migration policy in Italy: human rights in the abyss”)
No al rafforzamento del blocco Usa a Cuba
Padova, 5 giugno 2019, ore 12,30 e 16,30: In ricordo di Berta Caceres - Per la difesa della terra e dei popoli
Roma, 7 giugno 2019, ore 16,30: "LA NUOVA COSTITUZIONE CUBANA"
Relazione della delegazione degli osservatori internazionali al processo contro avvocate ed avvocati Turchi dell'associazione CHD e sintesi del'incontro con gli Accademici per la pace
Conferenza stampa venerdì 5 aprile, ore 12, Roma: “IL PROCESSO ALLO STATO DI DIRITTO” - Turchia, le cifre drammatiche della repressione contro gli avvocati
I Giuristi Democratici per la liberazione dell'avvocata iraniana Nasrin Sotoudeh
Leyla Güven è finalmente libera!
Lettera di Selçuk Kozagaçli, avvocato turco e detenuto, in occasione della Giornata internazionale dell'avvocata/o in pericolo
 8 pagine  (106 risultati)
24 gennaio 2020: decima Giornata internazionale dell'avvocato minacciato - Pakistan
Redazione 24 gennaio 2020 15:6

La Giornata dell'avvocato minacciato, che come ogni anno si terrà nelle principali città europee ed internazionali il 24 gennaio è dedicata quest'anno alle colleghe ed ai colleghi pachistani. In Italia, i Giuristi Democratici hanno organizzato una serie di iniziative per rendere nota la drammatica situazione vissuta dagli avvocati e dai magistrati pachistani (tra cui Saif-ul-Malook, difensore di Asia Bibi e i componenti della giuria che hanno deciso per la sua assoluzione, "condannati a morte" da estremisti integralisti) in aperta violazione dei principi dello Stato di diritto.

L'esercizio del diritto di difesa rappresenta una garanzia fondamentale dello stato di diritto, unitamente all'indipendenza di giudici e avvocati, come riconosciuto dalle Nazioni Unite.

Chiediamo quindi che siano salvaguardate l'incolumità fisica e la libertà degli avvocati: solo negli ultimi due anni ben 30 (alcuni dei quali addirittura in udienza) sono stati uccisi!

Consentendo che si perpetuino simili condotte, si agevola la distruzione dell'idea stessa di stato di diritto, che finisce per diventare un vuoto simulacro.

Per denunciare e condannare queste pratiche in chiaro contrasto con le normative internazionali relative ai diritti umani e alla loro tutela, le associazioni promotrici della giornata dell'avvocato perseguitato (ELDH —European association of Lawyers for Democracy and world Human rights, AED —Avvocati Europei Democratici e Associazione Nazionale Giuristi Democratici) manifesteranno in toga nelle maggiori città europee ed internazionali.

I Giuristi Democratici hanno chiesto di poter essere ricevuti dall'Ambasciatore del Pakistan; successivamente, incontreranno la stampa presso la Città giudiziaria.

In allegato, un dossier dettagliato sulla situazione pachistana, contenente anche le raccomandazioni delle associazioni internazionali e il volantino di presentazione.

 

21 gennaio 2020

ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIURISTI DEMOCRATICI