MANAGE
CERCA
Tribunale di Roma: Gerusalemme non può essere riconosciuta (e definita) capitale di Israele. Ecco il provvedimento che condanna la Rai alla rettifica
Redazione 8 agosto 2020 9:3
Grazie al ricorso redatto dagli Avvocati Dario Rossi, Fausto Gianelli e Pierluigi Panici, il Tribunale di Roma ha assunto l'importante ordinanza che pubblichiamo in allegato.

IL FATTO
Durante il programma a quiz televisivo Rai "L'eredità", la risposta da parte di una concorrente "Tel Aviv" alla domanda su quale fosse la capitale dello Stato di Israele era stata ritenuta sbagliata, ed era stata erroneamente indicata, come risposta corretta, Gerusalemme.
Con l'accoglimento integrale del ricorso proposto da un'associazione di cittadini palestinesi in Italia, il Tribunale di Roma ha giudicato l'informazione diffusa come errata e ordinato alla Rai la conseguente rettifica, rimarcando l'importante principio secondo cui, in base al diritto internazionale, al quale il nostro Paese deve conformarsi, Gerusalemme non può essere riconosciuta (e definita) capitale dello Stato di Israele.