MANAGE
CERCA
Altro in Iniziative
Ven. 27.11.'20, ore 18, lectio magistralis del Dott. Riccardo De Vito: "Davanti alle sbarre - I giuristi e lo scandalo del carcere", al collegamento: https://youtu.be/k0unb8SJJ-s
19, 20 e 21 novembre: Il Trentino per i diritti umani
19, 20 e 21 novembre: Il Trentino per i diritti umani
19, 20 e 21 novembre: Il Trentino per i diritti umani
19, 20 e 21 novembre: Il Trentino per i diritti umani
RACCOLTA FONDI PER LE E GLI AVVOCATI TURCHI DI SMIRNE, COLPITI DAL GRAVISSIMO TERREMOTO
Ven. 6.11.'20, ore 18, lectio magistralis del Prof. Massimo Villone: "Realtà e attuazione della democrazia costituzionale in Italia", al collegamento: https://kutt.it/GDVillone
PER EBRU, PER AYTAC, PER LA DIFESA DEI DIRITTI UMANI IN TURCHIA VENERDI’ 11 SETTEMBRE A ROMA - Piazza Monte Citorio, ore 14,30
Ambiente e lavoro a Marghera tra passato e futuro: intervista a Gianfranco Bettin
Le misure anti Covid-19 e la Costituzione: intervista al Prof. Francesco Pallante
Mer. 15.7.'20, ore 14,30, webinar: La Costituzione al tempo del Covid
Mar. 14.7.'20, ore 16, webinar: INgiustizia in Palestina?
Mer. 24.6.'20, ore 17: Città in Difesa di: per un piano pilota nazionale di sostegno, accompagnamento e protezione di difensori/e dei diritti umani
Lettera aperta dei G.D. e altre associazioni della rete "In difesa di" e della Rete per la Pace per la liberazione di Patrick Zaky
Perché ridurre il numero dei parlamentari è contro la democrazia
 19 pagine  (280 risultati)
La forza e il diritto
Redazione 24 luglio 2003 9:59
La forza e il diritto.
Sul conflitto tra politica e giustizia.
A cura di Alberto Burgio.
DeriveApprodi editore
Il libro contiene i contributi di alcuni Giuristi Democratici

Il rapporto tra giustizia e politica occupa da tempo il centro dell'attenzione nel dibattito sociale. Intorno a esso ruota non soltanto la questione cruciale della tutela dei diritti sanciti dalla Costituzione, ma anche il tema della salvaguardia delle istituzioni democratiche.
La forza e il diritto discute gli aspetti più significativi del "caso italiano", segnato dalla continua e sempre più pressante offensiva diretta da alcune forze politiche contro la magistratura. Ma la prospettiva si amplia al di là dei confini nazionali, nel tentativo di leggere la vicenda italiana sullo sfondo della tendenza alla riduzione degli spazi democratici, rilevabile oggi - soprattutto dopo l'11 settembre del 2001 - in tutti i paesi occidentali.
L'insieme dei problemi posti dal rapporto (e dal conflitto) tra giustizia e politica è oggetto di una discussione a più voci tra figure di primo piano della magistratura, dell'avvocatura, del giornalismo e del mondo politico: Vincenzo Accattatis, Desi Bruno, Angelo Caputo, Gian Carlo Caselli, Ida Dominijanni, Roberto Lamacchia, Mauro Palma, Giovanni Palombarini, Livio Pepino, Giuliano Pisapia, Arturo Salerni, Fulvio Vassallo Paleologo.

Per saperne di più
www.deriveapprodi.org