MANAGE
CERCA
Altro in Iniziative
Padova: i Diritti al cinema - Rassegna cinematografica in materia costituzionale
Le proposte dei Giuristi Democratici per una Giustizia alternativa: conferenza stampa alla Camera dei deputati
Schiavitù di ritorno. Giornata di studio e approfondimento: migranti e forme di sfruttamento
E' un Paese per donne? le politiche di genere in Italia e la presentazione del rapporto ombra sull'attuazione della CEDAW - Convegno a Bari
LasciateCIEntrare - mobilitazione 25 luglio 2011
I Giuristi Democratici aderiscono alla raccolta di firme promossa da Progetto Diritti contro la soppressione della gratuità della cause di lavoro
150 anni di storia italiana. Giustizia, magistratura e società. Convegno a Padova
Diritti al cinema - rassegna a Torino
Beni comuni - Convegno a Torino
Acqua bene comune - sostieni i due SI'
Il collegato lavoro nel sistema delle tutele - convegno
Compatibilità del "collegato lavoro" con le fonti internazionali, la Costituzione e i principi generali dell'ordinamento - Convegno
La sfida dei diritti e della democrazia nell'economia del XXI secolo. Newco, rappresentanza e statuto dei lavori.
Diritto del lavoro e relazioni sindacali. Dal "Collegato lavoro" agli accordi Fiat. Rappresentanza e conflitto nel quadro legislativo e costituzionale. Relazione introduttiva e programma del convegno.
La riforma del processo del lavoro. Una interpretazione costituzionalmente orientata. Convegno a Torino
 20 pagine  (289 risultati)
Diritto dei migranti - dibattito
Redazione 15 luglio 2005 10:21
IL DIRITTO È ANCHE DEI MIGRANTI O NON E' DIRITTO

21 luglio 2005 - ore 21
Sala degli Anziani - Comune di Padova


· Il diritto sempre meno fondamentale all'unità familiare dei migranti

Relaziona: avv. Zeno Baldo

· "D: Come posso andare in Italia a lavorare regolarmente?
R: Caro signore, deve attendere pazientemente di essere chiamato da un imprenditore italiano.
D: Ma io in Italia non ci sono mai stato. Non conosco nessuno!
R: Caro Signore, questo è un problema suo."

Relaziona: avv. Marco Ferrero


· "E' giusto consentire di votare a chi non conosce una parola di Italiano ed ha stabilito la propria residenza in Italia da un giorno?" "E' giusto negare il voto a chi vive, lavora e paga le tasse in Italia da molti anni?" "Chi è più cittadino?"

Relaziona: avv. Leonardo Arnau


- Interverranno: l'Assessore "Alle Politiche dell'Accoglienza e dell'Immigrazione", un rappresentante della CGIL, nonché delle associazioni "La Zattera" e "Razzismo Stop".

- Presiederà i lavori l'avv. Luciano Altichieri


● Associazioni promotrici:
- Giuristi Democratici "Giorgio Ambrosoli" di Padova
- Magistratura Democratica del Veneto