MANAGE
CERCA
Altro in Iniziative
Ven. 4.3.2022, ore 17,30, Venezia: incontro con Paolo Berizzi, autore di "È gradita la camicia nera"
Il tempo della libertà è arrivato: mobilitazione in Italia il 12 febbraio per la liberazione di Abdullah Öcalan
La Repubblica ha bisogno di un Presidente dall'integritĂ  indiscussa come Luigi Ferrajoli
LUN. 24 GENNAIO: GIORNATA INTERNAZIONALE DELL'AVVOCATO MINACCIATO - PRESIDIO IN TOGA C/O AMBASCIATA COLOMBIA, ROMA, VIA G. PISANELLI, ORE 14,30
Venezia, al via dal primo dicembre la rassegna '21-'22 di "Diritti al cinema"
Sab. 23.10.'21 a Mestre: Quale futuro per l'Afghanistan e per i diritti delle donne?
Ven. 9.7.'21, ore 18: Per una nuova legge elettorale proporzionale, videoconferenza al collegamento https://youtu.be/fPEozImCxcg
Mar. 22.6.'21, ore 18,30: D.D.L. ZAN: URGENZA DELLA TUTELA E CRITICITÀ DELLA PROPOSTA, al collegamento https://youtu.be/6sIzHNtusCU
Diritto e processo del lavoro: stato dell'arte e prospettive di riforma
Ven. 21.5.'21, ore 14,30: Che significa “essere Avvocato”: la figura di Bianca Guidetti Serra ricordata ai giovani Avvocati
Ven. 21.5.'21, ore 18: Crimini israeliani in Palestina: quale ruolo per la Corte Penale Internazionale? Al link https://youtu.be/P1mKFagFMvI
Ven. 7.5.'21, ore 18: IL CASO OPEN ARMS: il processo, la politica e gli obblighi umanitari disattesi
Gio. 29.4.'21, ore 18, assemblea nazionale: 2011-2021. Dieci anni dal referendum su acqua e nucleare: quella vittoria brucia ancora
Ven. 23.4.'21, ore 18, incontro online: 25 APRILE: ANTIFASCISMO, GIOVANI, GLOBALIZZAZIONE al collegamento https://youtu.be/6b1NI-N4qWc
Lun. 19.4.'21, ore 15,30, webinar: IL GRANDE FRATELLO ALL'ASCOLTO DI AVVOCATI E GIORNALISTI
 22 pagine  (327 risultati)
24 GENNAIO: GIORNATA INTERNAZIONALE DELL'AVVOCATO PERSEGUITATO - PRESIDIO IN TOGA C/O AMBASCIATA TURCHIA, ROMA, V.LE CASTRO PRETORIO, ALT. FERMATA METRO, ORE 17
Redazione 22 gennaio 2019 20:13

CRESCE IL NUMERO DI AVVOCATI E ATTIVISTI PER I DIRITTI UMANI PERSEGUITATI E UCCISI IN TURCHIA NEGLI ULTIMI ANNI.
DICIAMO BASTA A QUESTI CRIMINI!

La giornata dell'avvocato minacciato, che come ogni anno si terrà nelle principali città europee ed internazionali il 24 gennaio (con presidio a Roma alle ore 17 nei pressi dell'Ambasciata di Turchia in Viale Castro Pretorio, altezza fermata metropolitana omonima) è dedicata quest'anno alle colleghe ed ai colleghi turchi. I Giuristi Democratici saranno di fronte all'Ambasciata turca per protestare contro l'arresto di avvocati e magistrati da parte del regime di Erdogan, in aperta violazione dei principi dello Stato di diritto. Protestiamo anche contro l’uccisione, tuttora impunita, del presidente del Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Diyarbakir, Tahir Elçi.
L'esercizio del diritto di difesa rappresenta una garanzia fondamentale dello Stato di diritto, unitamente all'indipendenza di giudici e avvocati, come riconosciuto dalle Nazioni Unite.
Arrestando gli avvocati e i magistrati e licenziando questi ultimi, l'autocrate Erdogan ha distrutto lo Stato di diritto in Turchia.
Chiediamo l'immediata liberazione delle avvocate e degli avvocati da oltre un anno in prigione, Aycan Çiçek, Selçuk Koza?açli, Aytaç Ünsal, Can Tombul, Behiç A?çi e tutti gli altri. Chiediamo anche la liberazione del magistrato Murat Arslan, condannato a dieci anni di reclusione pochi giorni fa per aver difeso l'indipendenza della magistratura. 
Per denunciare e condannare queste pratiche in chiaro contrasto con le normative internazionali relative ai diritti umani e alla loro tutela, che caratterizzano la condotta del regime turco, le associazioni promotrici della giornata dell'avvocato perseguitato (ELDH —European association of Lawyers for Democracy and world Human rights, AED —Avvocati Europei Democratici e Associazione Nazionale Giuristi Democratici) manifesteranno in toga il 24 gennaio 2019 dalle ore 17 nei pressi dell'Ambasciata turca in Roma, con presidio in Viale Castro Pretorio all'altezza della fermata della metropolitana omonima, invitando le associazioni, le organizzazioni non governative, i partiti politici, i sindacati, le cittadine ed i cittadini italiani a essere in piazza con loro.

ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIURISTI DEMOCRATICI

L'immagine può contenere: testo