MANAGE
CERCA
Altro in Internazionali
Lettera aperta - appello per Nasrin Sotoudeh
I Giuristi Democratici contro le pesanti ingerenze Usa nell'inchiesta della Corte penale internazionale su funzionari Cia e militari
Continuiamo la battaglia per il rispetto dei diritti umani in Turchia. Per Ebru Timtik, per Aytaç Ünsal, per le avvocate e gli avvocati detenuti
I Giuristi Democratici esprimono cordoglio per la morte in carcere dell'avvocata turca Ebru Timtik
Tribunale di Roma: Gerusalemme non può essere riconosciuta (e definita) capitale di Israele. Ecco il provvedimento che condanna la Rai alla rettifica
L'Unione europea revochi le sanzioni inflitte al Venezuela
Lun. 29.6.'20, ore 18: L'uso repressivo del Covid nei Paesi di Medioriente e Nordafrica - Webinar
Simonetta Crisci, 30 anni e più di solidarietà alla causa curda
Giornata internazionale del rifugiato: i G.D. con i giuristi democratici europei della ELDH e l'associazione degli avvocati democratici europei AED
I G.D., insieme alle altre associazioni della rete "In difesa di" e della Rete della Pace, tornano a chiedere l'intervento delle Autorità italiane a tutela della salute di Patrick Zaky
I G.D. a sostegno dell'indipendenza e del libero esercizio della professione degli avvocati colombiani, oggetto di operazioni di spionaggio
Filippine, le nuove norme "antiterrorismo" nascondono un'ulteriore stretta repressiva del regime di Duterte
Lettera aperta del Presidente dei Giuristi Democratici alle massime autorità dello Stato per perorare la liberazione degli avvocati turchi arrestati in occasione dei funerali di Ibrahim Gökçek
I Giuristi Democratici si uniscono alla protesta internazionale per le brutali violenze della polizia turca e gli arresti degli avvocati di Ibrahim Gökçek in occasione del suo funerale
Report della videoconferenza stampa su "Detenzione e diritti all'epoca del Covid-19 in Turchia e in Italia"
 9 pagine  (125 risultati)
La crisi del diritto internazionale e il ruolo dell'O.N.U. - Fabio Marcelli
Redazione 6 novembre 2003 07:32
Si costruiscono nuovi luoghi del potere all'interno di un processo di "intensificazione dei flussi internazionali" e l'erosione del divieto di ricorso alla forza diventa il punto cardinale della crisi del diritto internazionale. Fabio Marcelli delinea le tendenze in atto e si chiede se "l'arma del diritto" possa servire a ricostruire nuovi ruoli e nuove forme all'O.N.U. In allegato il suo articolo.

"La crisi del diritto internazionale e il ruolo dell'ONU"


1. Il quadro della globalizzazione

a. Globalizzazione: mito o realtà?

b. Fattori

c. Caratteristiche

d. L'essenza della globalizzazione sta nella dislocazione del potere

2. Conseguenze negative della globalizzazione

a. Fine delle speranze sulla globalizzazione buona

b. Destrutturazione degli spazi pubblici

c. L'erosione della funzione sociale degli apparati pubblici e dei diritti umani

3. Che ne è del diritto internazionale?

a. L'erosione del divieto di ricorso alla forza

b. La crisi del diritto internazionale

4. Quali rimedi

a. Nazioni Unite: rifondarsi o perire

b. Rivoluzione vs. status quo

c. Programma istituzionale

d. L'arma del diritto