MANAGE
CERCA
Altro in Internazionali
Lettera aperta del Presidente dei Giuristi Democratici alle massime autorità dello Stato per perorare la liberazione degli avvocati turchi arrestati in occasione dei funerali di Ibrahim Gökçek
I Giuristi Democratici si uniscono alla protesta internazionale per le brutali violenze della polizia turca e gli arresti degli avvocati di Ibrahim Gökçek in occasione del suo funerale
Report della videoconferenza stampa su "Detenzione e diritti all'epoca del Covid-19 in Turchia e in Italia"
Lun. 6.4, ore 12, videoconferenza stampa: Detenzione e diritti all'epoca del COVID-19 in Italia e in Turchia
I Giuristi Democratici internazionali contro i tentativi di destabilizzazione Usa in America Latina
Intervento dei G.D. alla Commissione dei diritti umani dell'Europarlamento sui rapporti tra Governo turco e popolo curdo
Manifestazione nazionale di sostegno al popolo curdo: l'intervento dei Giuristi Democratici
Giornata dell'avvocato minacciato: i Giuristi Democratici ricevuti dall'Ambasciata del Pakistan in Italia
24 gennaio 2020: decima Giornata internazionale dell'avvocato minacciato - Pakistan
Lettera di saluto al Congresso dei giuristi democratici filippini
La condanna dei dirigenti politici catalani, una pagina buia per lo stato di diritto in Europa
Si fermi subito l'aggressione turca alla Siria, intervenga l'Onu e l'Italia sostenga il governo regionale della Rojava
Contro la violazione dei diritti umani in Egitto e la repressione di chi li difende
Contributo dei Giuristi Democratici alla 41.a sessione del Consiglio dei Diritti Umani dell'Onu (Ginevra, 4.7.'19, “Migration policy in Italy: human rights in the abyss”)
No al rafforzamento del blocco Usa a Cuba
 8 pagine  (113 risultati)
I Giuristi democratici esprimono contrarietà alle "leggi sulla sicurezza" proposte dal Governo giapponese
Redazione 27 luglio 2015 22:12

I giuristi democratici raccolgono l'appello dei giuristi giapponesi pacifisti e dichiarano la loro contrarietà alle "leggi sulla sicurezza" proposte dal premier Abe che autorizzerebbero l'effettuazione di missioni militari all'estero.

L'art. 9 della Costituzione giapponese che contiene il ripudio della guerra, sarebbe indubbiamente violato da tali leggi.
Tale articolo, al pari dell'art. 11 della nostra Costituzione, costituisce una garanzia di pace che va rispettata.

Torino, Roma, Napoli, Bologna, Padova, 27 luglio 2015

Associazione Nazionale Giuristi Democratici