MANAGE
CERCA
Altro in Internazionali
Ven. 21.5.'21, ore 18: Crimini israeliani in Palestina: quale ruolo per la Corte Penale Internazionale? Al link https://youtu.be/P1mKFagFMvI
I G.D. promuovono la campagna #ItaliaParla per #SosColombia, in solidarietà con la lotta del popolo colombiano
Palestina: non può esserci pace senza giustizia
Lun. 5.4.'21, ore 18,30: International Memorial Event for Ebru Timtik: A life dedicated to the struggle
Garantire equo accesso ai vaccini non è solo un imperativo morale ma un imperativo strategico ed economico
Appello urgente ai Relatori Speciali ONU: chiediamo un giusto processo per l'omicidio di Tahir Elçi
In memoria di Ebru Timtik: la resistenza dell'Avvocatura in Turchia
11.a Giornata internazionale dell'avvocato perseguitato: Azerbaigian
#FreeJulianAssangeNow
I G.D. e altre associazioni all'Ambasciatore al Cairo: intervenga immediatamente per la liberazione dei tre difensori dei diritti umani incarcerati in Egitto e accerti le effettive condizioni di salute di Patrick Zaki
Lettera aperta - appello per Nasrin Sotoudeh
I Giuristi Democratici contro le pesanti ingerenze Usa nell'inchiesta della Corte penale internazionale su funzionari Cia e militari
Continuiamo la battaglia per il rispetto dei diritti umani in Turchia. Per Ebru Timtik, per Aytaç Ünsal, per le avvocate e gli avvocati detenuti
I Giuristi Democratici esprimono cordoglio per la morte in carcere dell'avvocata turca Ebru Timtik
 10 pagine  (136 risultati)
Leyla G√ľven √® finalmente libera!
Redazione 25 gennaio 2019 17:26

Apprendiamo con soddisfazione che il tribunale di¬†Diyarbakir ha deciso finalmente di disporre il¬†rilascio di Leyla G√ľven, parlamentare e dirigente curda dell'HDP da tempo¬†in sciopero della fame a oltranza.

I Giuristi Democratici, che sono stati vicini a Leyla partecipando a una delegazione di donne avvocate e parlamentari che ha tentato di visitarla pochi giorni fa, riaffermano il loro impegno indefettibile per la pace e la democrazia in Turchia.

Cogliamo l‚Äôoccasione per ribadire al¬†governo di Erdogan la richiesta di liberazione¬†immediata di tutti i prigionieri politici, primo fra tutti Abdullah √Ėcalan.

 

25 gennaio 2019

ASSOCIAZIONE NAZIONALE GIURISTI DEMOCRATICI