MANAGE
CERCA
Altro in Internazionali
La condanna dei dirigenti politici catalani, una pagina buia per lo stato di diritto in Europa
Si fermi subito l'aggressione turca alla Siria, intervenga l'Onu e l'Italia sostenga il governo regionale della Rojava
Contro la violazione dei diritti umani in Egitto e la repressione di chi li difende
Contributo dei Giuristi Democratici alla 41.a sessione del Consiglio dei Diritti Umani dell'Onu (Ginevra, 4.7.'19, “Migration policy in Italy: human rights in the abyss”)
No al rafforzamento del blocco Usa a Cuba
Padova, 5 giugno 2019, ore 12,30 e 16,30: In ricordo di Berta Caceres - Per la difesa della terra e dei popoli
Roma, 7 giugno 2019, ore 16,30: "LA NUOVA COSTITUZIONE CUBANA"
Relazione della delegazione degli osservatori internazionali al processo contro avvocate ed avvocati Turchi dell'associazione CHD e sintesi del'incontro con gli Accademici per la pace
Conferenza stampa venerdì 5 aprile, ore 12, Roma: “IL PROCESSO ALLO STATO DI DIRITTO” - Turchia, le cifre drammatiche della repressione contro gli avvocati
I Giuristi Democratici per la liberazione dell'avvocata iraniana Nasrin Sotoudeh
Leyla Güven è finalmente libera!
Lettera di Selçuk Kozagaçli, avvocato turco e detenuto, in occasione della Giornata internazionale dell'avvocata/o in pericolo
I G.D. aderiscono alle iniziative “Brasile/Italia/Europa – Resistenze, diritti, democrazia” di Napoli (13.12.'18) e Roma (14.12.'18)
I G.D. condannano l'infame assassinio dell'avvocato filippino Ben Ramos
Rapporto dei GD presenti al processo a carico degli avvocati turchi come osservatori internazionali
 8 pagine  (118 risultati)
I G.D. e altre associazioni all'Ambasciatore al Cairo: intervenga immediatamente per la liberazione dei tre difensori dei diritti umani incarcerati in Egitto e accerti le effettive condizioni di salute di Patrick Zaki
Redazione 24 novembre 2020 11:13
I Giuristi Democratici, insieme ad altre associazioni della rete "In difesa di...", gruppo Medio Oriente Nord Africa e alla Rete Pace Disarmo, hanno inviato la presente lettera all'Ambasciatore d'Italia al Cairo e al Governo italiano per esprimere la propria seria preoccupazione per gli arresti in Egitto dei difensori dei diritti umani Gasser Abdel-Razek, Karim Ennarah e Mohammed Bashir, avvenuti tra il 15 e il 19 novembre scorsi e chiedere un tempestivo intervento della nostra rappresentanza diplomatica al fine del loro immediato rilascio, rinnovando altresì le richieste di accertare le effettive condizioni di salute di Patrick Zaki attraverso una visita diretta in carcere nonché di intervenire affinché lo stesso Zaki –in carcere già da nove mesi– possa essere liberato al più presto.