MANAGE
CERCA
Altro in Internazionali
I Giuristi Democratici contro le pesanti ingerenze Usa nell'inchiesta della Corte penale internazionale su funzionari Cia e militari
Continuiamo la battaglia per il rispetto dei diritti umani in Turchia. Per Ebru Timtik, per Aytaç Ünsal, per le avvocate e gli avvocati detenuti
I Giuristi Democratici esprimono cordoglio per la morte in carcere dell'avvocata turca Ebru Timtik
Tribunale di Roma: Gerusalemme non può essere riconosciuta (e definita) capitale di Israele. Ecco il provvedimento che condanna la Rai alla rettifica
L'Unione europea revochi le sanzioni inflitte al Venezuela
Lun. 29.6.'20, ore 18: L'uso repressivo del Covid nei Paesi di Medioriente e Nordafrica - Webinar
Simonetta Crisci, 30 anni e più di solidarietà alla causa curda
Giornata internazionale del rifugiato: i G.D. con i giuristi democratici europei della ELDH e l'associazione degli avvocati democratici europei AED
I G.D., insieme alle altre associazioni della rete "In difesa di" e della Rete della Pace, tornano a chiedere l'intervento delle Autorità italiane a tutela della salute di Patrick Zaky
I G.D. a sostegno dell'indipendenza e del libero esercizio della professione degli avvocati colombiani, oggetto di operazioni di spionaggio
Filippine, le nuove norme "antiterrorismo" nascondono un'ulteriore stretta repressiva del regime di Duterte
Lettera aperta del Presidente dei Giuristi Democratici alle massime autorità dello Stato per perorare la liberazione degli avvocati turchi arrestati in occasione dei funerali di Ibrahim Gökçek
I Giuristi Democratici si uniscono alla protesta internazionale per le brutali violenze della polizia turca e gli arresti degli avvocati di Ibrahim Gökçek in occasione del suo funerale
Report della videoconferenza stampa su "Detenzione e diritti all'epoca del Covid-19 in Turchia e in Italia"
Lun. 6.4, ore 12, videoconferenza stampa: Detenzione e diritti all'epoca del COVID-19 in Italia e in Turchia
 9 pagine  (124 risultati)
Lun. 27.9.'21, ore 14, videoconferenza: Diritti umani nei territori palestinesi occupati - Vivere nella paura: abusi e intimidazioni quotidiane nelle colline a Sud di Hebron
Redazione 22 settembre 2021 18:47

Videoconferenza sui diritti umani in Palestina organizzata da Giuristi Democratici, Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII e COSPE, nell’ambito della 48° sessione del Consiglio dei Diritti Umani.

Lunedì 27 settembre, ore 14-15.

L’incontro sarà simultaneamente interpretato in italiano e sarà trasmesso in live-streaming sui seguenti canali:

In Italiano https://www.youtube.com/c/apg23 

In Inglese https://www.youtube.com/user/cospetv

In Arabo https://www.facebook.com/youthofsumud/

Le comunità palestinesi delle colline a Sud di Hebron vivono in un costante stato di paura. In questo evento, relatrici e relatori analizzeranno le principali implicazioni legali delle violazioni sistematiche, silenziose e subdole di autorità israeliane e coloni contro le comunità palestinesi, nell'area così come in tutto il Territorio.

Le vittime di questi abusi condivideranno le loro preziose testimonianze e parleranno della nascita e della crescita di movimenti di resistenza nonviolenta di giovani palestinesi che si oppongono all'occupazione militare della Palestina.

Relatrici e relatori:
Michael Lynk, Relatore Speciale delle Nazioni Unite sulla situazione dei diritti umani nel territorio palestinese occupato dal 1967 (via Skype); Sameeha H.H. Huraini, attivista palestinese dalle colline a Sud di Hebron; Dr. Luigi Daniele, Senior Lecturer, Nottingham Facoltà di Giurisprudenza, NTU; Bahjat K.I. Alhelou, Coordinatore del dipartimento della consapevolezza, sensibilizzazione e formazione nella Striscia di Gaza, Commissione Indipendente per i Diritti Umani (ICHR).

Modera: Micòl Savia, rappresentante permanente IADL (Associazione Internazionale dei Giuristi Democratici) all'ONU di Ginevra