MANAGE
CERCA
Altro in Internazionali
#FreeJulianAssangeNOW
Palermo, 17-18 giugno: Giornata internazionale del giusto processo (International Fair Trial Day) con focus sull'Egitto e cerimonia di consegna del primo premio Ebru Timtik (Ebru Timtik Award Ceremony)
Turchia: libertĂ  per gli imputati del processo Gezi!
A Palermo, il 17 e 18 giugno, l'International Fair Trial Day e il premio Ebru Timtik
HDP STATEMENT - NO ALLA MESSA FUORI LEGGE DELL'HDP (Partito democratico dei popoli - Turchia)
Delegazione internazionale di pace a İmrali: Accrescere la pressione internazionale per il rilascio del leader curdo Abdullah Öcalan
Videointervista doppia all'avvocato Ibrahim Bilmez, nel collegio difensivo di Öcalan, sulla situazione del leader curdo e sul processo agli avvocati dell'associazione ÇHD
Revoca immediata del Memorandum Italia-Libia: l'appello della societĂ  civile al Governo e a UNHCR e OIM
Mer. 26.1.'22, ore 18, incontro online: I DIRITTI NEGATI IN COLOMBIA
Un depliant interattivo a sostegno dei difensori dei diritti umani in Turchia
I G.D. si uniscono a oltre 100 organizzazioni europee per chiedere all'UE di intervenire immediatamente a favore delle ONG palestinesi dichiarate "terroristiche" da Israele
Lun. 27.9.'21, ore 14, videoconferenza: Diritti umani nei territori palestinesi occupati - Vivere nella paura: abusi e intimidazioni quotidiane nelle colline a Sud di Hebron
Comunicato congiunto – International Fair Trial Day – 14 giugno 2021
La questione israeliana. Nota di Micòl Savia
Ven. 21.5.'21, ore 18: Crimini israeliani in Palestina: quale ruolo per la Corte Penale Internazionale? Al link https://youtu.be/P1mKFagFMvI
 9 pagine  (135 risultati)
Padova, 5 giugno 2019, ore 12,30 e 16,30: In ricordo di Berta Caceres - Per la difesa della terra e dei popoli
Redazione 4 giugno 2019 12:45
Berta Cáceres, co-fondatrice del Consiglio delle organizzazioni popolari ed indigene dell'Honduras (Copinh) e difensora dei diritti umani, nel 2015 fu premiata con il Nobel dell'ambiente, Goldman Prize. 

Il 2 marzo 2016 venne assassinata per aver diretto e accompagnato la lotta in difesa del fiume Gualcarque, fonte di vita e sacro per le comunitĂ  lenca di Rio Blanco in Honduras.
Uno dei principali obiettivi del Copinh era e rimane tuttora migliorare le condizioni di vita delle comunità indigene, da sempre discriminate e dimenticate dalle istituzioni. Si sono così ottenuti centri di salute, scuole, vie d'accesso, mezzi di comunicazione propri, titoli collettivi delle terre e tanto altro attraverso azioni politiche, lotte, denunce, mobilizzazioni ed altro.
L'eredità è stata dalle figlie Bertha e Laura Zuniga Caceres, che sono rientrate in Honduras per continuare il progetto politico della madre.

L'iniziativa, realizzata nell'ambito del progetto "Città Rifugio",  si svolgerà Mercoledì 5 Giugno  presso Sala Paladin, Palazzo Moroni Via del Municipio,1 Padova:
ore 12.30  
Consegna alle figlie di Berta Cáceres del Sigillo della Città alla memoria della madre


ore 16.30- 19.30 
Seminario


Introducono

Francesca Benciolini, Assessora alla pace e cooperazione internazionale del Comune di Padova
Leonardo Arnau, Presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Padova
Aurora d’Agostino, Giuristi Democratici Padova, In difesa di ...

Interventi

Bertha e Laura Zuniga CĂ ceres, Figlie della leader ambientalista indigena honduregna

Comunicazioni

Claudia Pividori, Centro Ateneo per i Diritti Umani “Antonio Papisca” dell’Università di Padova
Giustizia penale internazionale e tutela dell’ambiente

Federico Cappelletti, Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Venezia, Commissione premio Trarieux
L’avvocato difensore dei diritti umani

Ludovica dal Molin, Dottore in Human Rights and Multi-Level Governance, UniversitĂ  di Padova
Land grabbing e difesa del diritto alla terra

Mariangela Zanni, Centro Antiviolenza Padova
Donne, difensore dei diritti umani

Matteo Attanasio, Dora Rizzardo, Giacomo Gianolla, Avvocati del Foro di Padova
L’esperienza sul campo in difesa dei diritti umani

Stefano Fratuccello, Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Padova
Ambiente e diritto penale nel nostro Paese