MANAGE
CERCA
Incontro tra delegazione IADL e la Relatrice Speciale all'ONU per le violenze contro le donne
Redazione 18 giugno 2015 16:30
COMUNICATO STAMPA

In allegato il summary del report (in inglese)

GINEVRA, 22 Giugno 2015

Una rappresentanza della delegazione organizzata da IADL (1) , e co-sponsorizzata dalle associazioni AED-EDL (2) ed ELDH (3) , ha incontrato il 16 Giugno a Ginevra Rashida Manjoo, Relatrice Speciale alle Nazioni Unite sulla violenza contro le donne.
Membri della delegazione sono tredici professioniste (4) provenienti da vari Paesi europei , tra cui la graphic journalist Anarkikka.
Nel Marzo 2015, la delegazione si era recata in Iraq, Siria e Turchia con lo scopo di condurre un’inchiesta sulle violazioni dei diritti fondamentali delle donne e bambine vittime degli efferati attacchi dell’ISIS e sulle attuali condizioni di vita delle sopravvissute nelle tendopoli e negli altri luoghi di accoglienza.
L’eccezionalit√† e la mole delle informazioni e delle testimonianze raccolte richiedono un’ulteriore fase di elaborazione. Il materiale sottoposto all’attenzione della Relatrice Speciale confluir√† in un rapporto che prossimamente sar√† presentato ad istituzioni di livello nazionale ed internazionale, oltrech√© pubblicato e messo a disposizione della societ√† civile.
L’incontro con la Relatrice Speciale Manjoo si √® svolto a margine della XXIX¬į sessione del Consiglio dei Diritti Umani delle Nazioni Unite a Ginevra. Nel colloquio, sono state evidenziate le principali criticit√† emerse nel corso della missione, sollecitando la massima attenzione delle Nazione Unite sulle gravi violazioni dei diritti umani riscontrate. L’incontro si √® concluso con la consegna a Rashida Manjoo dell’abstract del rapporto, che sar√† completato e diffuso nel corso dei prossimi mesi.
Il 19 giugno 2015, una rappresentante della delegazione √® stata invitata come relatrice alla conferenza “Il femminicidio nei confronti delle donne yezide di Sinjar”, che ha avuto luogo presso le Nazioni Unite proprio durante il giorno dedicato ogni anno dal Consiglio dei diritti umani alla discussione sui diritti delle donne. Nella conferenza, promossa dal movimento delle donne curde in Europa (TJKE), dall’assemblea delle donne yezide in Germania, dall’ufficio delle donne curde per la pace (CENI), dalla rappresentanza internazionale del movimento delle donne curde e da Femmes Solidaires, la relatrice della delegazione IADL ha riferito sulla situazione delle donne rifugiate e IDP provenienti dalla regione di Sinjar.

1) International Association of Democratic Lawyers. http://www.iadllaw.org/
2) European Democratic Lawyers. http://www.aeud.org/
3) European Association of Lawyers for Democracy and World Human Rights-http://www.eldh.eu/
4) Barbara Spinelli (avvocata, IADL, ELDH, Giuristi Democratici, Trama di Terre); Aurora d’Agostino (avvocata, IADL, ELDH, Giuristi Democratici, Italy); Simonetta Crisci (avvocata, IADL, AED-EDL, Giuristi Democratici, Donne diritti e giustizia, Italy ); AişeAcinkli (avvocata, √ĖHD - √Ėzg√ľrl√ľk√ß√ľHukuk√ßularDerneği, Turkey); G√ľlșenUzuner (avvocata, IALD, √áHD - √áağdaşHukuk√ßularDerneği, Turkey); √ĖzgeTaş (giurista, ELDH, Austria); Leyla Boran (giurista, Utamara, Hardershipcommission, Germany); Sara Montinaro (giurista, YA BASTA, Italy); Martina Bianchi (PhD in diritto internazionale, Universit√† di Pisa Italy); Assunta Signorelli (psichiatra, Trama di Terre, Italy); Stefania Span√≤ (fumettista, Trama di Terre, Italy); Alice Corte (videomaker, Una stanza tutta per s√©, Italy); Kader Karlidag (farmacista, Austria).